Dietologia e nutrizione clinica

La dietologia

La Dietologia è quella branca della medicina che si occupa dei processi relativi alla nutrizione, della composizione dei cibi e della corretta alimentazione a scopo terapeutico.

Uno dei fini di questa disciplina è la formulazione di un regime alimentare e di uno stile di vita in base a canoni clinici e strumentali che si pone come obiettivo il raggiungimento o il mantenimento di un adeguato stato di nutrizione.

L’alimentazione diviene, pertanto, strumento di prevenzione terapica.

Diagnosi e terapia

Dopo attenta e adeguata anamnesi, esame obiettivo e strumentale i pazienti esaminati effettueranno un processo riabilitativo nutrizionale volto a definire la problematica in essere per la formulazione risolutiva dei conflitti alimentari.

 

La nutrizione clinica

L’attività nell’ambito della Nutrizione Clinica spazia dalla valutazione nutrizionale clinica, laboratoristica e strumentale ed esamina pazienti affetti da:

  • Malnutrizione (pazienti oncologici
    in trattamento radio e chemioterapico)
  • Problematiche nutrizionali post chirurgiche
  • Sindrome metabolica
  • Steatosi epatica
  • Sovrappeso
  • Obesità
  • Patologie osteo-articolari
  • Patologie gastroenterologiche
  • Problematiche nutrizionali
    dovute alla Menopausa
  • Ipertensione Arteriosa

Sovrappeso e obesità

Particolare attenzione viene posta alle tematiche relative al Sovrappeso e all’Obesità.

Il fallimento secondario delle diete dimagranti ci spinge a percorrere vie terapeutiche alternative adeguate alle esigenze individuali, alle abitudini personali e volte a promuovere la cultura nutrizionale del cambiamento.

Il dimagrimento diventa così non l’obiettivo ma la naturale conseguenza di un processo trasformativo lento, graduale e progressivo.